lunedì 26 dicembre 2011

Magia del Natale

Oggi, scattare questa foto è stata una vera emozione, la dedico a tutti voi

Buone Feste
Dillo con un fiore

Altre immagini nella sezione Sfondi per il desktop

mercoledì 30 novembre 2011

Iscrizioni al concorso nazionale "I festival dei Giardini Pordenone Fiere"

La nebbia, il freddo, sono meno pesanti se, almeno con il pensiero, ci si proietta già in primavera, preparando i calendari delle nuove mostre, realizzando le pagine degli eventi più importanti del 2012. Mi fa sempre poi un immenso piacere quando, accanto alle iniziative che ormai annualmente seguiamo, mi ritrovo nella mail comunicati stampa di nuove iniziative che diffondo sempre con immenso piacere. Di seguito vi indico le modalità per partecipare alla prima edizione del "Festival dei Giardini" che si svolgerà nel corso della manifestazione Orto Giardino 2012 dal 3 all'11 marzo 2012 presso la Fiera di Pordenone. Architetti, paesaggisti, esperti, partecipate numerosi con le vostre creazioni, allieterete i nostri week end di visitatori di mostre di giardinaggio e sicuramente saprete stupirci!



Nel corso della 33^ edizione di Ortogiardino, il più importante Salone dedicato al giardinaggio e alla floricoltura del Nord Est, in programma alla Fiera di Pordenone dal 3 all’11 marzo 2012, avrà luogo il I° Festival di Giardini di Pordenone Fiere S.p.A.

Si tratta di un concorso nazionale che ha lo scopo di mettere in risalto e competizione le migliori idee e realizzazioni in tema di piccoli giardini. Il tema di questa edizione è “I colori in giardino”, uno stimolo indirizzato a progettisti e vivaisti per cercare una combinazione vincente di arte e paesaggio, natura e ambiente urbano, piante, fiori e ambiente domestico.

I giardini realizzati saranno in mostra all’interno della prossima edizione di Ortogiardino, una manifestazione che affianca, nei 30.000 mq del quartiere fieristico, grandi allestimenti di giardini a stand commerciali legati al tema del giardinaggio e dell’orticoltura. Un format vincente che ha segnato il successo di Ortogiardino, un evento che attira ogni anno più di 70.000 visitatori da tutto il Nordest e da Slovenia e Croazia (12%). Con questa iniziativa Pordenone Fiere vuole far crescere ulteriormente la manifestazione contenitore Ortogiardino e trasformarla in una vetrina delle migliori realizzazioni nell’ambito del verde urbano e domestico e quindi in un imperdibile appuntamento per gestori del verde pubblico e privati cittadini alla ricerca di idee per rinnovare il proprio giardino.

Sono state prorogate al 31 dicembre 2011 le iscrizioni al concorso secondo le modalità del bando. Finalità del concorso è di individuare idee di assoluta tendenza e novità che sappiano ben interpretare l'intrigante tema proposto nella relazione descrittiva. La consegna degli elaborati è fissata entro il 10 gennaio 2012.
Ulteriori informazioni sul sito Orto giardino Pordenone oppure all’indirizzo festivalgiardini@fierapordenone.it

martedì 29 novembre 2011

Mercante in fiera Natale a Parma dall'1 al 4 dicembre 2011

A partire da giovedì 1 dicembre 2011 e fino domenica 4, 200 espositori scelti daranno vita alla prima edizione di Mercanteinfiera Natale alla FIera di Parma

Mercante in fiera Natale: una manifestazione in cui all’antiquariato di qualità sarà affiancata La Vetrina Incantata, una selezionatissima mostra-mercato di artigianato Made in Italy.

Mercanteinfiera Natale:

ci saranno mostre collaterali: una legata ai presepi e una legata
ai bauli da viaggio.

La prima è il trionfo della tradizione, infatti ad animarla sarà
proprio Ferrigno, il maestro dell'arte napoletana, mentre la seconda è

una mostra itinerante dedicata alle valigie da viaggio, un percorso
dall'unità d'Italia ad oggi attraverso il quale vedere le
declinazioni
stesse del tema.

Le opere di Ferrigno,considerato tra i caposcuola nell'arte della
terracotta napoletana, sono ispirate al Settecento Napoletano. La sua produzione presenta, accanto ai personaggi tradizionali, le figure care alla tradizione iconografica della sceneggiatura napoletana. Fra tutte, predilige Benino,il pastore eternamente assonnato e Ciccibacco, personaggio alticcio e strampalato, prodotti in tutte le misure: dai sei ai sessanta centimetri.


A suggestionare ulteriormente il visitatore ci sarà un'"artista delcioccolato", Maide di Rapallo: creatrice di oggetti di decorazione, digioielli, strumenti musicali, in cioccolato. Da Re Mida a Regina Maide verrebbe da pensare, esaltado la capacità di una poliedrica artista capace di trasformare qualsiasi oggetto nella più dolce delle prelibatezze. Maide offre l'opportunità di realizzare qualsiasi tipo di oggetto completamente in cioccolato.
La cioccolataia Maidé sta infine progettando una favola eimbandirà una tavola dove la domenica potranno mangiare grandi e piccini per chiudere in bellezza questa esperienza.

All'ingresso del padiglione 4 ci sarà un meraviglioso albero di Natale di oltre 3 metri e un’area di 40mq con un autentico giardino, il tutto allestito da Pieffe Vivai; all'interno del Padiglione 5 sarà ricreata un'area decorativa in cui sarà il verde nelle sue accezioni a sfoggiare tutte le proprie novità per gli acquisti a tema. Sempre in ambito di verde, Nonsoloverde predisporrà un’area per i più piccini: didattica sì ma anche ludica, infatti sarà possibile scrivere una letterina a Babbo Natale e spedirla.
Ogni visitatore che lo vorrà potrà richiedere l'impacchettamento di
un dono : l'azione 'impacchettamento' è a offerta; le offerte saranno devolute all'associazione Colibrì

lunedì 28 novembre 2011

Eventi di Natale 2011: La corsa dei Babbo Natale


La piu' famosa in Europa è la Corsa dei Babbo Natale (Qsanta running) che si svolge qualche giorno prima di Natale per le vie di Rotterdam, ma quest'anno sembra sia stata annullata. Invece in Italia ne ho trovate già due, a belluno l'11 dicembre 2011 e a Noale (ve) il 18 dicembre. Ci sono percorsi non competitivi quindi ognuno si può cimentare, ma, rigorosamente vestito da Babbo Natale.

La maratona di Babbo Natale per eccellenza è tuttavia quella che parte dal Circolo polare artico, con partenza davanti all'ufficio di Babbo Natale il quale, assiste, personalmente, all'avvio della gara. Penso che sia per motivi climatici, ma la Santa Claus Marathon del Circolo polare artico si tiene il 16 giugno 2012.

Saluti e buona giornata
Dillo con un fiore

mercoledì 23 novembre 2011

Eventi di Natale 2011: Illuminando Lecce

foto di Gigi e Alessandra Nuzzo







Per la prima volta la città di Lecce diventa protagonista di un importante evento di arte contemporanea site-specific, che premia l’iniziativa coraggiosa di due giovani curatrici salentine, impegnate attivamente, con l’aiuto delle istituzioni, nel rinnovamento culturale del territorio pugliese.





A cura di Ilaria Caravaglio e Chiara Miglietta, e organizzata dalla loro Associazione Culturale “AttivArti”, la manifestazione “Illuminando Lecce”, dal 3 dicembre 2011 all’8 gennaio 2012, vedrà collocate nelle strade principali della “Firenze del sud”, 8 installazioni luminose di artisti affermati e di giovani emergenti.

L’evento vanta il patrocinio e il sostegno della Regione Puglia - Assessorato alle Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale, la collaborazione e il patrocinio del Comune di Lecce - Politiche Giovanili, e i patrocini della Provincia di Lecce, dell’Accademia di Belle Arti di Lecce, dell’Università del Salento, del Ministero per i Rapporti con le Regioni e per la Crescita Territoriale, di Federculture - Federazione Servizi Pubblici Cultura Turismo Sport Tempo Libero e di Confindustria Lecce.




Per il periodo natalizio, al posto delle tradizionali luminarie, saranno le opere d’arte luminescenti, di grande impatto scenografico, a rendere festosa la città, coinvolgendo cittadini e turisti in un percorso artistico/culturale del tutto inaspettato.

Le vie del centro di Lecce ospiteranno le installazioni di cinque artisti riconosciuti dalla critica in ambito nazionale e internazionale quali: Marco Appicciafuoco con cinque sculture luminose dal titolo Light Flowers in Piazza Sant’Oronzo; Franco Losvizzero che animerà la scalinata dell’ex Conservatorio di Sant'Anna (Via Giuseppe Libertini) con sei angeli luminescenti dal titolo Lanterne bianche - L'adorazione dei 6; Sandro Marasco con la frase da una poesia in arabo: Chiudi gli occhi e manda un saluto al mondo, che domina dall’alto Piazzetta Brizio de Santis all’angolo con Viale Trinchese,

proseguendo con una seconda frase sulla facciata del palazzo della "storica" Libreria Liberrima in Via Vittorio Emanuele II; Salvatore Mauro che, con la collaborazione musicale di Linz, presenta l’installazione Fratelli d’Italia in Piazza Santa Croce e, ospite d’onore, Giancarlo Cauteruccio, regista-scenografo-artista visivo, noto per la sua poetica basata da sempre sul rapporto tra arte e tecnologia, che il 3 e 4 dicembre illuminerà Piazza Duomo con un intervento scenografico eccezionale: l’installazione Lux, con potenti fasci luminosi dalla piazza alla facciata della cattedrale, renderà il cuore della città un’opera d’arte ambientale unica e affascinante, grazie al coinvolgente e sorprendente connubio tra architettura antica e arte contemporanea.
Tre giovani eccellenti, selezionati con il Bando “concorso di idee” dell’Accademia di Belle Arti di Lecce: Francesca Cucurachi, Fabrizia Persano e fuori concorso, Emanuele Saracino, avranno inoltre l’opportunità di confrontarsi con i maestri contemporanei già affermati completando la scenografia urbana con le loro opere luminose; La serratura della Cucurachi, le suggestive Costellazioni dell’emisfero Boreale della Persano (realizzate da De Cagna luminarie) e Bubbles, bimbo che gioca con le bolle di sapone di Saracino, saranno installate rispettivamente a Porta San Biagio, Porta Rudie, e Porta Napoli, all’ingresso di Lecce, come simbolo di accoglienza e condivisione.

Il progetto nasce dall’idea delle due giovani curatrici che hanno partecipato al bando indetto dalla Regione Puglia “PRINCIPI ATTIVI 2010 - Giovani idee per una Puglia migliore” ottenendo i finanziamenti per la realizzazione dell’evento, tra migliaia di progetti presentati. Un’importante occasione di incentivo che ha voluto premiare le iniziative culturali più stimolanti tra cui “Illuminando Lecce”, grazie alla quale il contesto urbano viene proposto come luogo di sperimentazione a cielo aperto della creatività contemporanea. Un’iniziativa meritevole di portare l’attenzione sull’arte di oggi in un territorio ancora pervaso dalla prepotente, seppure meravigliosa, cultura medievale e barocca.

Novità assoluta sul territorio salentino, l’iniziativa prende spunto dalla manifestazione “Luci d’artista” di Contemporary Art Torino Piemonte, giunto quest’anno alla 13° edizione. “Illuminando Lecce” prosegue idealmente l’appuntamento che si svolge a novembre nelle strade del capoluogo piemontese e analogamente apre la città storica al dialogo con l’arte contemporanea, creando un trade-union tra nord e sud unico nel suo genere.

La manifestazione ha inoltre un alto valore dal punto di vista della sostenibilità e dell’impatto ambientale, dal momento che il dispendio di energia elettrica per le opere luminose, progettate con materiali ecosostenibili e lampade a risparmio energetico, sarà decisamente inferiore rispetto agli abituali consumi per luminarie natalizie. Una scelta che guarda al futuro e che trasforma la necessità di abbattimento degli sprechi in un appuntamento assolutamente innovativo, motivo di vanto e polo d’attrazione.
L’idea del museo a cielo aperto consente, per altro, di attirare e avvicinare all’arte contemporanea anche il pubblico dei “non addetti ai lavori”. Non saranno infatti i visitatori a dover raggiungere le opere, bensì le installazioni stesse a “comparire” sotto gli occhi dei cittadini.

MOSTRA “LUMINA TERRAE” presso l’ex Conservatorio di Sant'Anna


L’evento “Illuminando Lecce” si completa con la mostra “Lumina Terrae”, presso il prestigioso ex Conservatorio di Sant'Anna, dedicata ad altri giovani italiani e stranieri già molto apprezzati dalla critica, come Marta Jovanovic, Andrea Nicodemo, Pietro Ruffo, Beatrice Scaccia, il salentino Gianluca Russo, oltre ai due artisti già presenti in città, Salvatore Mauro e Franco Losvizzero che sabato 3 dicembre, in occasione dell’inaugurazione della mostra, presenterà la performance Un coniglio alla mia tavola, un percorso coinvolgente il pubblico tra le via di Lecce e all’interno della sala espositiva.
La luce resta il tema portante e si riferisce qui alla “terra” nel senso più ampio del termine, dalla terra da coltivare, al pianeta Terra, e soprattutto, come territorio, confine geografico, appartenenza etnica.

La mostra nasce infatti come omaggio alle proprie radici e rispecchia il desiderio delle curatrici, entrambe salentine ma domiciliate a Roma, di poter svolgere il proprio lavoro nella loro terra d’origine. “Il nostro progetto – spiegano - vuole essere di stimolo per i giovani e per il Salento tutto, creando un ponte tra l’arte convenzionale e quella più audace, tra artisti nazionali che hanno già fatto la gavetta e i nostri futuri artisti che inizieranno a muovere i primi passi in un territorio provinciale che difficilmente si apre a livello nazionale.
Un ponte culturale tra una realtà del nord come la città di Torino che con esperienza e competenza si distingue nel panorama culturale nazionale, ed una realtà del sud come la città di Lecce che non ha nulla da invidiare al resto d’Italia, ma che ha bisogno di maggiori certezze e fiducia nel futuro.
Grazie al sostegno delle amministrazioni che per la prima volta si aprono al contemporaneo, la manifestazione vuole essere uno stimolo creativo e formativo per i cittadini e i turisti invitati a partecipare e a diventare parte integrante delle installazioni.”

LE CURATRICI

Ilaria Caravaglio e Chiara Miglietta, sono due ragazze salentine con lo stesso percorso studiorum che perseguono lo stesso obiettivo professionale e condividono le difficoltà di un percorso artistico/culturale, quello contemporaneo, che nel meridione stenta a farsi spazio.
Chiara Miglietta si laurea in Beni Culturali vecchio ordinamento nel 2008, Ilaria Caravaglio si laurea nella specialistica in Storia dell’Arte nel 2009, entrambe presso l’Università del Salento con la tesi in Storia dell’Arte Contemporanea. Chiara Miglietta, collaboratrice giornalistica per testate di settore, ha lavorato a Roma presso il museo Chiostro del Bramante con esperienza di tirocinio presso il Museo delle Arti e Architettura del XXI secolo (MAXXI). Ilaria Caravaglio si trasferisce a Roma per uno stage presso la Farnesina e per lavorare presso la Galleria Marino prima e la Galleria Bosi Artes poi. Entrambe, vincitrici di borsa di studio Ritorno al Futuro della Regione Puglia, frequentano il Master in Curatore d’arte Contemporanea presso l’Università La Sapienza di Roma, diretto da Simonetta Lux; il loro sodalizio è partito con l’organizzazione di una tavola rotonda con i maggiori direttori delle Fondazioni romane di Arte Contemporanea.
Cofondatrici dell’associazione culturale “AttivArti”, hanno l’obiettivo di portare nel proprio territorio il frutto dell’ esperienza romana e coinvolgere i fruitori pugliesi in iniziative culturali che stimolino la creatività giovanile.






INAUGURAZIONE > sabato 3 dicembre 2011 ore 18.30
Presso Palazzo Carafa - open space, Piazza Sant’Oronzo
in concomitanza inaugurazione della mostra “LUMINA TERRAE”
presso l’ex Conservatorio di Sant'Anna, Via Giuseppe Libertini

3 dicembre 2011 – 8 gennaio 2012

“ILLUMINANDO LECCE”
spazio urbano Lecce

“LUMINA TERRAE”
ex Conservatorio di Sant'Anna
Via Giuseppe Libertini, Lecce
Orario tutti i giorni 10-13.30 / 15-19
Ingresso libero

INFO
T +39 392 8273512 / +39 347 8194946
www.attivarti.com

giovedì 17 novembre 2011

Eventi floreali all'estero- Thailandia: il Royal Flora Ratchaphruek Expo 2011.






La prima edizione del Royal Flora Ratchaphruek Expo si è svolta nel 2006 come omaggio a Sua Altezza Reale Re Bhumibol e alla famiglia reale thailandese. Coprendo un’area di circa 80 ettari di parco, appena fuori dal centro di Chiang Mai, questo spettacolare festival dei fiori ospita oltre 2.200 specie di piante provenienti da tutto il mondo, con giardini tematici di 30 nazioni diverse.

Aperto dal 15 dicembre 2011 al 15 marzo 2012, il prossimo festival sarà altrettanto affascinante. Il Parco Reale prenderà nuovamente vita con colori vivaci, con migliaia di specie vegetali autoctone e straniere, tra cui centinaia di tipi diversi di orchidee. Il parco sarà inoltre ravvivato con i piccoli fiori gialli dell'albero Ratchaphruek, fiore nazionale della Thailandia.

Alcuni aspetti del festival da non perdere sono gli ampi giardini reali e i padiglioni, un’Orchid House, un edificio di Biotecnologie e aree tematiche elaborate organizzate da diverse nazioni. Una gigantesca ruota floreale, un parco ecologico per bambini e un “Imagination Garden Light” intrattengono i visitatori più piccoli, mentre una vasta programmazione giornaliera di spettacoli culturali offre agli ospiti la possibilità di rilassarsi esplorando zone diverse.

Oltre a onorare la famiglia reale thailandese, il festival si propone l’obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul riscaldamento globale ed evidenziare l'importanza delle pratiche ambientali responsabili. Si svolgeranno anche simposi nazionali e internazionali, con i principali orticoltori thailandesi e stranieri che discuteranno su temi come la protezione delle colture, la sericoltura (allevamento di seta) e l'orticoltura.

Fuori dal Parco Reale, i viaggiatori troveranno molte attività per tenersi occupati a Chiang Mai. Una delle città più affascinanti e belle della Thailandia, Chiang Mai ha templi, mercati notturni, caffetterie alla moda, una fiorente comunità artistica e una vivace vita notturna. Essendo anche uno dei principali centri di produzione del paese di artigianato, di mobili e di tessuti, Chiang Mai è anche il luogo ideale per conoscere i tradizionali decori tailandesi in stile Lanna e per comprare autentici souvenir e regali del posto.

Chiang Mai è la destinazione ideale per ogni tipo di viaggiatore durante tutto l'anno, grazie al suo clima temperato e alla bassa umidità. Per aiutare i clienti a risparmiare nel loro soggiorno, agoda si è assicurata le seguenti offerte per gli hotel di Chiang Mai, valide per tutta la durata del Royal Flora Expo 2011.

Per maggiori informazioni sulle offerte e promozioni di agoda, è possibile sottoscrivere la pagina facebook.com/agoda . Per ulteriori informazioni sul Royal Flora Expo, visitare il sito royalflora2011

Offerte agoda sugli hotel di Chiang Mai per il Royal Flora Expo 2011

Singapore, 16 novembre 2011 – agoda, uno dei siti per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo a più rapida crescita e membro del gruppo Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), ha annunciato oggi alcune offerte per gli hotel di Chiang Mai in occasione del Royal Flora Ratchaphruek Expo 2011.

Siripanna Villa Resort Chiang Mai 4 stelle
Prezzi a partire da 64 Euro a notte. Ottieni il 30% di sconto! Tariffa Early Bird – prenotazione necessaria con almeno 45 giorni di anticipo. Offerta valida fino al 30 aprile 2012.

The Rim 4 stelle
Prezzi a partire da 73 Euro a notte. Ottieni il 15% di sconto. Offerta valida fino al 29 febbraio 2012.

Romena Grand Hotel 3 stelle
Prezzi a partire da 23 Euro a notte. Ottieni il 15% di sconto! Offerta valida fino al 31 ottobre 2012.

Bamboo Homestay 2 stelle
Prezzi a partire da 18 Euro a notte. Ottieni il 35% di sconto! Offerta valida fino al 30 aprile 2012.

Winner Inn 2.5 stelle
Prezzi a partire da 13 Euro a notte. Ottieni il 32% di sconto! Offerta valida fino al 31 marzo 2012.

Kodchasri Thani Hotel 4 stelle
Prezzi a partire da 77 Euro a notte. Ottieni il 27% di sconto. Permanenza minima richiesta di 3 nptti – Prenotazione necessaria con almeno 10 giorni di anticipo. Offerta valida fino al 29 febbraio 2012.

Sheik Istana 4 stelle
Prezzi a partire da 70 Euro a notte. Ottieni il 35% di sconto. Offerta valida fino al 30 aprile 2012.

Aruntara Riverside Boutique Hotel 4 stelle
Prezzi a partire da 63 Euro a notte. Ottieni il 10% di sconto. Permanenza minima di 2 notti. Offerta valida fino al 29 febbraio 2012.

Suriwongse Hotel 4 stelle
Prezzi a partire da 53 Euro a notte. Ottieni il 30% di sconto. Permanenza minima di 3 notti. Offerta valida fino al 31 marzo 2012.

Centara Duangtawan 4 stelle
Prezzi a partire da 25 Euro a notte. Paga 2 notti, soggiorna 3 notti. Offerta valida fino al 31 ottobre 2012.

Mountain Creek Wellness Resort Chiang Mai 4.5 stelle
Prezzi a partire da 39 Euro a notte. Ottieni il 20% di sconto. Offerta valida fino al 30 aprile 2012.

Natara Exclusive Residences 4 stelle
Prezzi a partire da 60 Euro a notte. Paga 3 notti, soggiorna 4 notti. Offerta valida fino al 31 ottobre 2012.

Royal Princess 3.5 stelle
Prezzi a partire da 52 Euro a notte. Ottieni il 20% di sconto. Offerta valida fino al 31 marzo 2012.

Parasol Inn 3 stelle
Prezzi a partire da 26 Euro a notte. Ottieni il 15% di sconto! Offerta valida fino al 30 aprile 2012.

Shangri-La Hotel 5 stelle
Prezzi a partire da 82 Euro a notte. Ottieni il 15% di sconto. Offerta valida fino al 31 marzo 2012.

A Proposito di agoda Company Pte Ltd:

Agoda Company Pte Ltd è una compagnia asiatica leader nel servizio di prenotazione alberghiera online, specializzata nell’assicurare le tariffe più basse. agoda è membro del gruppo Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq). Il network di agoda comprende oltre 160.000 in tutto il mondo. Uno staff composto da 700 professionisti localizzati ogni parte del mondo garantisce un servizio di prenotazione alberghiera con i migliori prezzi, che combina in modo unico le conoscenze e le connessioni locali indispensabili a fornire le migliori tariffe alberghiere sia per chi viaggia per motivi di lavoro che per chi viaggia per piacere.

Inoltre i clienti agoda partecipano al programma fedeltà “agoda Rewards”, guadagnando ulteriori sconti o soggiorni gratuiti per successive prenotazioni. A differenza di altri programmi che limitano a singole catene alberghiere, il programma agoda Rewards consente ai propri clienti di riscattare i punti accumulati per migliaia di hotel in tutto il mondo, in qualsiasi momento. agoda come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA) si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli più accessibili a un sempre crescente numero di persone.

giovedì 27 ottobre 2011

Mostra concorso di bonsai a Cernusco sul Naviglio


Il 5 e 6 Novembre 2011 avrà luogo la terza edizione della Mostra concorso per bonsai organizzata presso il Vivaio Oltre il Verde di Cernusco sul Naviglio. Numerose iniziative a cornice del concorso che frutterà al vincitore ben 1000 Euro. Laboratori per bambini, dimostrazione di arti marziali, mostra di vasi artigianali. Per ulteriori informazioni consultate il sito
www.oltreilverde.com

mercoledì 26 ottobre 2011

Arrivederci a Orticolario 2012

Orticolario ha chiuso il ciclo 2011 con la "Cena tra le stelle" che si è tenuta sabato 22 ottobre presso le Serre Ratti di Casnate con Bernate (CO).
Il riferimento alle stelle non è stato casuale, poichè ben 9 chef di alcuni dei migliori ristoranti insigniti delle Stelle Michelin, hanno dato il loro contributo proponendo ciascuno una specialità dal proprio locale.
Giancarlo Morelli (Pomireu di Seregno, MB), Antonio Sironi (Il Grillo di Capiago Intimiano, CO), Vittorio Tarantola (Tarantola di Appiano Gentile, CO), Mauro Elli (Il Cantuccio di Albavilla, CO) e Luciano Parolari (Villa D'Este Cernobbio, CO) hanno offerto un percorso del gusto con l'aperitivo, mentre Maurilio Garola (La Ciau del Tornavento Treiso, CN), Karl Baumgartner (Schoeneck di Molini di Falzes, BZ), Claudio Sadler (Sadler di Milano) e Giovanni D'Amato (Il Rigoletto di Reggiolo, RE) si sono occupati della cena.

Nel corso della serata è stato reso noto il risultato del sondaggio popolare, realizzato attraverso il concorso "Vota e Vola" in collaborazione con Darwin Airlines, che ha decretato quello di Jardin Suisse il migliore stand dell'edizione 2011. Un giudizio che concorda pienamente con quello espresso dalle giurie estetica e tecnica, composte da esperti del settore.
Contestualmente, alla presenza del Sindaco di Casnate, Fabio Bulgheroni, sono stati estratti i nomi dei vincitori del concorso, che hanno vinto un volo Darwin Airlines. I vincitori verranno pubblicati sul sito www.orticolario.it



Il ricavato della serata è stato devoluto ad alcune associazioni del territorio: Associazione Antonio e Luigi Palma per la cura del dolore, Associazione Cometa, Ass. Volontari - Pronto Soccorso - P. A. Croce Azzurra - onlus, Casa Vincenziana onlus, Comocuore onlus Associazione Gianmario Beretta per la lotta contro l'infarto, Cooperativa Sociale Sim-patia, Residenza sanitaria e centro diurno per persone disabili, Società Cooperativa Sociale "Il Sorriso" onlus Centro di accoglienza socio educativo per disabili.

L'appuntamento per la quarta edizione di Orticolario è a Villa Erba dal 5 al 7 ottobre 2012

lunedì 10 ottobre 2011

13 ottobre lezioni gratuite di Ikebana e Decorazione floreale


Garden Club Milano e Ikebana Ohara Chapter Milano

presentano una straordinaria opportunità per curiosi e appassionati

13 ottobre al Garden Club
lezioni gratuite di Ikebana e Decorazione floreale
per passare una giornata d’autunno insieme e portarsi a casa un fiorito ricordo.
Con la guida esperta degli insegnanti della scuola
proverete a creare una composizione di fiori freschi secondo le regole
della decorazione occidentale oppure dell’orientale Ikebana.

Invito all’ikebana, lezione gratuita per conoscere questa antica arte.
Giovedi 13 ottobre, mattino ore 10,30
Giovedi 13 ottobre, pomeriggio ore 15,30

Invito alla Decorazione Floreale, lezione gratuita
Giovedi 13 ottobre, mattino ore 10,30
Giovedi 13 ottobre, pomeriggio ore 15,30

Presso Garden Club Milano - via Moncucco 26/2 - MM Famagosta (200 metri)
È necessaria la prenotazione: info@gardenclubmilano.it o telefonando tutti i martedì dalle 10 alle 17 + 39 02 84892457 (Indicare Nome Cognome, recapito telefonico e la scelta tra Decorazione floreale e Ikebana).

Ikebana: antica arte tradizionale giapponese, evidenzia la valorizzazione del vuoto, la ricerca dell’essenziale, l’importanza dell’asimmetria. Seppur impostata su regole codificate, valorizza la creatività individuale. Le composizioni, realizzate con fiori freschi, diventano una ricerca di grafismo, colori e volumi, facili da inserire negli ambienti occidentali moderni.

Decorazione Floreale: nello svolgimento dei corsi si insegnano dapprima gli stili classici, in seguito si studiano i fiori nell’arte attraverso i secoli ed infine le composizioni moderne dove contenitori ed elementi compositivi richiedono maggiore linearità nel loro disegno.

Chi siamo: il Garden Club Milano è un’associazione didattico-culturale senza fini di lucro che dal 1985 ha come scopo la diffusione della cultura botanica, di arti floreali e giardinaggio mediante corsi e lezioni, conferenze, seminari e mostre.
• Rappresentante ufficiale della scuola giapponese di Ikebana Ohara in qualità di Chapter Milano è autorizzato a rilasciare certificati e diplomi originali.
• Sede della SIAF, Scuola Italiana di Arte Floreale “Camilla Malvasia” rilascia certificati annuali e diploma finale.
• Il Garden Club di Milano è socio UGAI.


Per info: Kroma comunicazione 02 76113130
giovanna.demichelis@kromacomunicazione.it
roberta.santagostino@kromacomunicazione.it

venerdì 7 ottobre 2011

sabato 8 ottobre ingresso gratuito mostra di Georgia O'Keeffe

In occasione della

Settima Giornata del Contemporaneo


Sabato 8 ottobre 2011 >

INGRESSO GRATUITO ALLA MOSTRA



GEORGIA O’KEEFFE
4 ottobre 2011 – 22 gennaio 2012
Roma, Fondazione Roma Museo, Palazzo Cipolla

A cura di Barbara Buhler Lynes


Dopo lo straordinario successo della mostra su Edward Hopper, la Fondazione Roma rende omaggio ad un'altra icona dell'arte americana del XX secolo: Georgia O’Keeffe.

Per la prima volta in Italia una grande retrospettiva storica intende esplorare il complesso universo dell’artista che, attraverso la visione delle forme naturali e architettoniche del mondo, ha cambiato il corso della storia dell'arte moderna.

Promossa dalla Fondazione Roma, organizzata dalla Fondazione Roma Arte Musei con Kunsthalle der Hypo-Kulturstiftung, Helsinki Art Museum e Arthemisia Group in collaborazione con il Georgia O’Keeffe Museum, la mostra sarà ospitata nelle prestigiose sale del Museo Fondazione Roma, Palazzo Cipolla dal 4 ottobre 2011 al 22 gennaio 2012.

Dopo la sede romana l’esposizione si trasferirà a Monaco presso il Kunsthalle der Hypo-Kulturstiftung dal 3 febbraio al 13 maggio 2012 e successivamente a Helsinki presso l’Helsinki Art Museum dal 31 maggio fino al 9 settembre 2012.

Georgia O’Keeffe è fra le più famose artiste d’America. Nel 1920 divenne una delle capofila dell’arte modernista riscuotendo una straordinaria attenzione e un grande successo di pubblico e di critica. La sua produzione è tuttavia poco conosciuta al di fuori dei confini americani e, benchè alcune delle opere dell’artista siano state occasionalmente esposte in Europa, questa retrospettiva costituisce la prima vera occasione per far conoscere al pubblico italiano il lavoro della O’Keeffe.

La mostra, a cura di Barbara Buhler Lynes, presenta oltre 60 opere provenienti dalla Collezione del Georgia O’Keeffe Museum di Santa Fe in New Mexico, che ospita più della metà della intera produzione dell’artista. La rassegna è arricchita da altri importanti prestiti che provengono dal Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid, dalla National Gallery of Art di Washington, dal Whitney Museum of American Art di New York, dal Philadelphia Museum of Art e da prestigiose collezioni private.

In mostra, oltre ai suoi capolavori tra cui New York Street with Moon prestato dal Thyssen-Bornemisza di Madrid esclusivamente per la sede romana dell'esposizione, una serie di fotografie realizzate da celebri fotografi americani come Alfred Stieglitz, Ansel Adams, Arnold Newman e Todd Webb consacrano momenti e luoghi dell’appassionante vita di Georgia O'Keeffe.

Una straordinaria ricostruzione dello studio dell'artista, in cui saranno esposti i suoi strumenti di lavoro e oggetti personali, eccezionalmente prestati per questa mostra, ricreerà l’atmosfera e l’ambiente lavorativo di Georgia O'Keeffe.

Sede
Museo Fondazione Roma
Palazzo Cipolla
Via del Corso, 320 - 00186 Roma
T +39 06 6786209
www.fondazioneromamuseo.it

Orari
Tutti i giorni 11.00 - 20.00
Chiuso il lunedì
(la biglietteria chiude un'ora prima)

Biglietti
Intero € 10,00
Ridotto € 8,00
SABATO 8 OTTOBRE > INGRESSO GRATUITO

martedì 27 settembre 2011

Manifestazioni floreali d'autunno: nel segno del giglio

L'autunno 2011 dei pollici verdi sarà nel "Segno del Giglio"


È l'autunno la stagione più amata dai veri giardinieri. E' quel momento magico in cui ogni pollice verde sogna come re-inventare questo o quell'angolo del suo regno vegetale. Facile quindi decretare che l'edizione autunnale de "Nel segno del Giglio" ( 8 - 9 ottobre nel Parco della Reggia di Colorno, in provincia di Parma) sarà un successo.
Lo è già in termine di espositori. Oltre a molte conferme di chi, nell'edizione primaverile ha scelto Colorno come appuntamento fisso, vi saranno numerose importanti new entries: vivaisti, soprattutto.
Quindi piante in zolla e già a radice nuda, di specie da giardino e da frutteto, comprese varietà rare e varietà antiche di nuova introduzione sul mercato amatoriale.
Nel contesto di grande fascino del parco della Reggia, dove i colori dell'autunno creeranno una ulteriore malia, sarà davvero un piacere passeggiare. E con l'occhio del rabdomante e l'attenzione dell'innamorato cercare tra gli stand quella pianta che, messa subito a dimora esploderà di fiori in primavera, di frutti d'estate, rendendo unico il nostro giardino, il nostro frutteto e perché no il nostro orto.
L'edizione autunnale di Nel segno del Giglio, promossa come quella primaverile dalla Provincia di Parma e dal Comune di Colorno, è affidata alla collaudata regia di Elisa Campari e Isabella Gemignani le due gran dame di Artour. Elisa e Isabella oltre ad assicurare alla loro manifestazione i migliori espositori del mercato italiano e alcune rilevantissime presenze internazionali, stanno mettendo a punto un ampio programma di proposte colturali e culturali, incontri, occasioni di approfondimenti, laboratori.
Per fare ancora di più di Colorno il punto di riferimento imperdibile di ogni pollice verde italiano.
Il grande successo della manifestazione primaverile dimostra al di là di ogni dubbio che questa loro scommessa è stata vinta. Il nuovo appuntamento autunnale completa l'offerta e conferma la leadership de Nel segno del Giglio nel calendario, per altro molto affollato, delle manifestazioni europee dedicate al giardinaggio di qualità.
Segniamoci quindi in agenda il 8 e 9 ottobre per un appuntamento che ci piacerà e che darà linfa e vita nuove al nostro giardino!

Orari di apertura: 9,30 - 18,30. Ingresso: ? 7,00
Per informazioni sulla Mostra:
ARTOUR, tel. 0521.282431 - 0521.235708
e-mail: info@artourparma.it

Informazioni turistiche: IAT Colorno, tel. 0521.313336; IAT Parma, tel. 0521.218889; Parma Point, tel. 0521.931800

venerdì 23 settembre 2011

Torta facile veloce e ...dietetica?

Poiché stasera la Protezione civile ha consigliato di rimanere in casa, in attesa dei rottami di satellite che dovrebbero, con probabilità non capisco se alta o bassa, scagliarsi contro di noi, che ne dite di ingannare l'attesa preparando un dolce? Io ho realizzato proprio ieri questa ricetta che volentieri condivido con tutti voi...


Torta semplice, veloce e, forse dietetica

Ingredienti:

  • Due uova
  • un bicchiere di yogurt magro naturale
  • 125 gr di burro
  • Un bicchiere di fruttosio
  • Due bicchieri e mezzo di farina
  • Una bustina di cioccolato in polvere
  • Mezzo bicchiere di latte
  • Una bustina di lievito per dolci

    Preparazione: separate gli albumi dai tuorli, montate gli albumi a neve e lasciateli da parte. In una terrina mescolate
    i tuorli con lo zucchero. Fondete il burro a "bagno maria" oppure lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Unitelo al composto insieme al bicchiere di yogurt.
    Unite la farina, il lievito e alla fine, se vi va, la bustina di cioccolato e il mezzo bicchiere di latte. Preparate lo stampo imburrando e infarinando la parte dove posizionerete il composto.
    Per queste dosi, va bene lo stampo del ciambellone, oppure uno stampo piccolo a forma di cuore. Cuocete per 30 minuti circa in forno preriscaldato a 200 gradi e buon appetito!

    Potete scegliere altre ricette nella Sezione dolci
  • giovedì 22 settembre 2011

    Orticolario a Villa Erba (Cernobbio) dal 30 settembre al 2 ottobre 2011


    ORTICOLARIO
    Terza edizione
    Villa Erba, Cernobbio (Como)
    30 settembre – 1 - 2 ottobre 2011


    PER UN GIARDINAGGIO EVOLUTO.
    TRA LUCE E NATURA



    “Il giardino è quello spazio in cui puoi ritrovare te stesso”: con questa affermazione Moritz Mantero, patron di Orticolario, ben riassume gli intenti della terza edizione di Orticolario, che vuole proporre spunti, suggestioni, idee, emozioni per rendere il proprio spazio verde un momento di arricchimento personale, specchio dell’anima. “Non importa – continua Moritz Mantero - quanto grande sia il tuo spazio-giardino e se sia all’esterno o in un interno, nella tua biblioteca, ad esempio, dove i fiori sono i tuoi libri, illuminati da una orchidea Wanda o in compagnia di un cactus del deserto. Nel tuo giardino non sarai mai solo, come ha scritto Paolo Peyrone in uno dei suoi libri che sono riposti sul mio tavolo nello studio”.

    In quest’ottica si inserisce una delle novità di quest’anno, il progetto curato dalla garden designer Barbara Negretti: 7 aree emozionali e di relax con l’intento di fungere da ispirazione per il proprio spazio giardino, con suggerimenti di illuminazione a cura dell’Architetto della luce Gianni Ronchetti. Persino l’orto può diventare uno spazio in cui esprimere le proprie inclinazioni: a questo proposito, nel Parco di Villa Erba Barbara Negretti proporrà una sorta di orto evoluto, con essenze orticole e fiori racchiuso in una creazione del designer italiano Ivano Losa. Un invito a osservare in modo nuovo il mondo dei giardini, delle piante e di tutto ciò che vi abita, di trame e tessiture di foglie.

    Un’altra novità che promette di stupire il pubblico di Orticolario saranno le Oasi Oniriche curate da “Il Guardiano delle acque”. Nel Parco di Villa Erba saranno disseminate le opere scultoree di Giacomo Sparasci e Anna Maria Miglietta: non semplici sculture ma arredi installati in composizione armoniosa, suggestioni che cattureranno la curiosità dei visitatori, idee per vivere il giardino come un’oasi emotiva e meditativa, riappropriandosi del proprio tempo.
    Una di queste installazioni, inoltre, si troverà nel Laghetto delle Carpe alle spalle del Padiglione Centrale.

    E le proposte non finiscono qui: Orticolario quest’anno, infatti, accompagnerà i visitatori fino a sera inoltrata, grazie all’apertura fino alle 10 di sera, e al suggestivo progetto di illuminazione,un allestimento spettacolare che si inserisce nel tema di questa edizione, “Tra luce e natura”.

    Inoltre, il Padiglione Centrale di Villa Erba sarà arricchito da un’installazione dedicata al fiore scelto dal Comitato Strategico per questa edizione, il crisantemo, e dall’esposizione delle nuove varietà che in questi anni hanno vinto i primi tre premi della Giuria.
    Nel Parco invece sarà allestito un campo catalogo con le nuove varietà di crisantemo e il pubblico potrà leggere i desideri scritti sull’Albero dei Desideri durante Euroflora, esposti con una originale installazione che riprenderà la tradizione orientale di “fissare” i desideri su fili tesi fra le fronde di un albero e il terreno. Sicuramente una colorata e suggestiva coreografia.
    Ratti Flora proporrà una vasta collezione di Ortensie, un centinaio, di cui 65 in vaso e 35 da reciso.
    Nel parco si terranno dimostrazioni e laboratori di decorazioni floreali utilizzando il fiore dell’anno di Orticolario, il crisatemo, insieme ad altre essenze autunnal; i laboratori sono organizzati da Ratti Flora e dall scuola olandese di giardinaggio e decorazione floreale Aoc-Oost di Almelo.

    Oltre 200 gli espositori che saranno presenti quest’anno ad Orticolario, provenienti da tutta Italia e dalle Nazioni confinanti: dai vivaisti collezionisti ai produttori di complementi da giardino e di attrezzi di qualità per il giardinaggio, senza tralasciare un aspetto più gustoso di prodotti alimentari derivati dai prodotti dell’orto, del bosco e del frutteto. Tutti gli espositori sono stati accuratamente, quanto rigorosamente, selezionati dal Comitato Scientifico per garantire ai visitatori un’esperienza all’altezza delle più esigenti aspettative.

    L’immagine di Orticolario 2011 è pronta: "Nell’universo di un fiore, la timida eleganza di petali d’acqua si apre alla passione. E tutto si volge verso un bagliore di luce e natura. Bello è immaginare che in un’essenza vivano storie silenti, desiderose di raccontarsi. Al cacciatore di piante… la scoperta!"

    Nell’ambito di Orticolario si terranno molti i incontri, dimostrazioni e laboratori sia per adulti che per bambini. (Il programma completo su www.orticolario.it)

    L’inaugurazione di Orticolario 2011 (ingresso solo su invito) potrà contare su una madrina d’eccezione: Rosita Missoni, protagonista nel mondo della moda e grande appassionata di giardinaggio. In questa occasione verrà presentata in anteprima assoluta la rosa “Ottavio Missoni” realizzata da Barni Rose.

    L’1 ottobre alle 18.30 in Villa Antica Orticolario ospiterà un’Asta verde” benefica organizzata da Christie's Italia e Gardenia a favore di Dynamo Camp, una realtà italiana di respiro internazionale dove in uno splendido angolo di Toscana, in un'Oasi di verde affiliata WWF, bambini gravemente malati e le loro famiglie possono trascorrere un periodo di divertimento e svago ritrovando serenità anche grazie al contatto con la natura. L'asta consterà di circa 50 lotti, piante particolari, esemplari unici e oggetti artistici legati al giardino, offerti da vivaisti e sostenitori e comprenderà le composizioni floreali di Gabriella Lantero, nota per le sue creazioni a bordo di yachts e autrice del libro "floating flowers", che assemblerà le sue composizioni nelle due ore che precederanno l'asta". L’asta sarà battuta da Clarice Pecori Giraldi, Amministratore delegato di Christie's Italia e l’intero ricavato dell’asta sarà destinato a Dynamo Camp.

    Da non dimenticare che Orticolario ha finalità solidali, infatti tutti gli utili realizzati dalla mostra-mercato verranno destinati ai progetti di sette associazioni onlus comasche (Simpatia, Il Sorriso, associazione Palma, Croce Azzurra, Casa Vincenziana, Cometa, Comucuore).

    Dal 30 settembre al 2 ottobre Orticolario aspetta a Villa Erba tutti gli appassionati di giardinaggio, ma soprattutto tutti coloro che amano vivere il verde con cura e attenzione per la qualità.




    Informazioni:
    Orari di apertura: venerdì 30 settembre: 14.00 - 22.00, sabato 1 ottobre: 9.30 - 22.00, domenica 2 ottobre: 9.30 - 20.00
    Nei giorni di sabato e domenica sarà attivo un battello gratuito che farà la spola tra Piazza Cavour a Como e il pontile di Villa Erba. Un modo ancora più “verde” per partecipare a Orticolario!
    Biglietti: intero € 12, ridotto € 8, gratuito fino a 16 anni.
    Prevendita su Ticket.it e Ticketone – Infoline 02.54918
    Telefono +39.031.3491
    Mail info@orticolario.it Sito Internet www.orticolario.it
    Orticolario è anche su Facebook:
    http://www.facebook.com/home.php#!/pages/Orticolario/223666454319404?sk=wall


    Fonte:
    Ufficio stampa:
    Ellecistudio Como
    Tel. +39.031.301037 mobile +39.335.7059871
    ufficiostampa@orticolario.it

    mercoledì 21 settembre 2011

    Georgia O'Keeffe a Roma dal 4 ottobre 2011


    Dal 10 novembre prende il via il ciclo di conferenze dedicate a Georgia O'Keeffe
    10 NOVEMBRE ORE 18.00 > CONFERENZA

    Georgia O'Keeffe: riempire lo spazio di bellezza

    a cura di Alberta Gnugnoli

    Fondazione Roma Museo, Palazzo Cipolla

    INGRESSO GRATUITO CON PRESENTAZIONE DEL BIGLIETTO DI MOSTRA
    PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA > T + 39 06 678 62 09




    In occasione della grande mostra su Georgia O'Keeffe in corso al Museo Fondazione Roma, Palazzo Cipolla fino al 22 gennaio 2012, la Fondazione Roma rende omaggio alla figura della grande artista con un ricco programma di iniziative collaterali che prevede una serie di convegni e letture per saperne di più sulla figura di Georgia O’Keeffe e scoprire i più affascinanti aspetti della sua opera e del suo mondo.
    Il primo appuntamento, giovedì 10 novembre ore 18.00, è la conferenza Georgia O'Keeffe: come riempire lo spazio di bellezza, a cura di Alberta Gnugnoli, giornalista e massima esperta di arte angloamericana, che introdurrà la figura dell’artista - e donna - Georgia O' Keeffe e il suo tempo, con particolare attenzione alla figura del marito, il fotografo Alfred Stieglitz, e l’arte americana tra le due guerre.

    Evento realizzato in collaborazione con l’Ambasciata Americana.



    In occasione della grande mostra su Georgia O'Keeffe in corso al Museo Fondazione Roma, Palazzo Cipolla fino al 22 gennaio 2012, la Fondazione Roma rende omaggio alla figura della grande artista con un ricco programma di iniziative collaterali che prevede una serie di conferenze e letture a partire da giovedì 10 novembre per saperne di più sulla figura di Georgia O’Keeffe e scoprire i più affascinanti aspetti della sua opera e del suo mondo.

    PROGRAMMA CONFERENZE



    GIOVEDI’ 10 NOVEMBRE, ORE 18:00
    Titolo > Georgia O’Keeffe: riempire lo spazio di bellezza
    Relatore > Alberta Gnugnoli
    Alberta Gnunoli, giornalista e massima esperta di arte angloamericana, introdurrà la figura dell’artista - e donna - Georgia O' Keeffe e il suo tempo, con particolare attenzione alla figura del marito, il fotografo Alfred Stieglitz, e l’arte americana tra le due guerre.
    Evento realizzato in collaborazione con l’Ambasciata Americana.

    GIOVEDI’ 17 NOVEMBRE, ORE 18:00
    Titolo > Fotografie d’amore: Alfred Stieglitz e Georgia O’Keeffe
    Relatore > Silvana Turzio
    Docente e curatrice, Silvana Turzio racconterà la figura di Alfred Stieglitz, fotografo, gallerista, punto cardine del mondo intellettuale e artistico newyorchese degli inizi del Novecento. La fotografia diventa una poesia d'amore quando lo sguardo del fotografo sulla moglie si trasforma attraverso l'obiettivo fotografico in un canto ininterrotto di tenerezza e di desiderio.

    GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE, ORE 18:00
    Titolo > L'America di Georgia O'Keeffe
    Relatore > Luigi Sampietro
    Professore ordinario di letteratura americana presso la facoltà di Lettere della Statale di Milano, dal 1992 Luigi Sampietro collabora alle pagine del Domenicale del Sole 24 Ore. Il tema della conferenza sarà incentrato sul passaggio dall'Ottocento alla Modernità e l'invenzione di un'idea del Nuovo Mondo. Ovvero la storia di una società in viaggio verso il futuro e il manifesto di un'artista alla scoperta delle origini del mondo.

    GIOVEDI’ 1 DICEMBRE, ORE 18:00
    Titolo > Georgia O’Keeffe. La migliore delle pittrici o uno dei migliori pittori del Novecento?
    Relatore > Melania Mazzucco
    Georgia O’Keeffe è stata la prima pittrice del XX secolo capace di superare il pregiudizio che per secoli ha relegato le donne ai margini della storia dell’arte.
    Nella conferenza la nota scrittrice, vincitrice del Premio Strega, ripercorrerà la storia di questa esclusione, le reazioni che il suo linguaggio innovativo ha suscitato, l’identificazione tra opera e autore cui è stata costretta ad assoggettarsi, le strade che ha percorso per liberarsene fino a diventare “uno dei più grandi pittori del Novecento”.

    GIOVEDI’ 15 DICEMBRE, ORE 18:00
    Titolo > Il dialogo silenzioso tra le immaginazioni del reale e la realtà dell’immaginario
    Relatore > Fabiana Mendia
    Docente, giornalista e critica d’arte, Fabiana Mendia ci trasporterà dai paesaggi urbani di New York, cuore della civilizzazione, all’eremitaggio ascetico nel deserto del New Mexico. Letture di testi critici e letterari di Antonio Merone e proiezione del filmato: "Il sogno americano".

    INGRESSO GRATUITO CON PRESENTAZIONE DEL BIGLIETTO DI MOSTRA
    PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA > T + 39 06 678 62 09



    Avevo letto un articolo su Georgia O'Keeffe ormai dieci anni fa, lo avevo ritagliato e custodito nella cartellina: chissà, mi potrà essere utile per la sezione dedicata all'arte floreale. Ora, con immenso piacere sono in grado di pubbicare l'anteprima della mostra e le immagini dei quadri a tema floreale che saranno esposti a Roma dal 4 ottobre 2011 al 22 gennaio 2012. Le gigantografie di fiori di Georgia O'Keeffe sono famose, petunie, lilium, calle, non vedo l'ora di poterle ammirare dal vivo.

    Mostra di Georgia O'Keeffe a Roma

    mercoledì 14 settembre 2011

    Mostra mercato di ciclamini in Versilia

    DA GIOVEDI 15 SETTEMBRE 2011

    FLOROVIVAISMO: IN VERSILIA MOSTRA MERCATO DEL CICLAMINO, PIANTE DA APPARTAMENTO E FIORI RECISI




    A Lido di Camaiore la mostra mercato del ciclamino aperta fino al 31 ottobre patrocinata da Coldiretti.

    In vendita ciclamini, piante da arredamento e fiori recisi.

    Il trionfo della vendita diretta conquista anche il florovivaismo.

    In Versilia prodotti 3 milioni di esemplari.



    Anche Sua Maestà il ciclamino ora ha la sua festa. In Versilia il ciclamino, ma anche le piante da appartamento e fiori recisi più amati da casalinghe ed appassionati, sono a km zero. Non arrivano da lontano, ma sono coltivati direttamente nelle serre dell’azienda agricola, a pochi passi da dove saranno acquistati.

    E’ tutto pronto alla Floricoltura Manolo, a Lido di Camaiore (info su www.floricolturamanolo.it) per la coloratissima mostra mercato dedicata a sua Maestà il ciclamino, pianta ornamentale tipica, per tutte le stagioni e per tutti gli ambienti. La mostra mercato che si apre giovedì 15 settembre (apertura dalle 8 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19. Sede in Via dei Tulipani angolo Via Arginvecchio) sarà aperta fino al 31 ottobre.

    Insieme al ciclamino, presente in molti colori e varietà affascinanti, le piante che caratterizzano la storia e la tradizione della Versilia, fiori recisi, oltre ad una ricca galleria di piante grasse e da appartamento, piante da frutto e da siepe, e naturalmente da giardino. Una sezione della mostra sarà inoltre dedicata ad una selezione di piante provenienti dall’estero e da altre regioni d’Italia. La mostra, che gode del patrocinio di Coldiretti (info su www.lucca.coldiretti.it), mette in vetrina una delle eccellenze del comparto florovivaistico della Versilia, la produzione dei ciclamini prodotti in 3 milioni di esemplari da decine di aziende specializzate. Una produzione importante e strategica che caratterizza, insieme ad una fetta dell’economia agricola, il territorio e il Dna delle imprese che vi operano.

    venerdì 2 settembre 2011

    Fiera regionale dell'artigianato e dell'agricoltura della franciacorta


    Fiera regionale dell'artigianato e dell'agricoltura della Franciacorta

    2-3-4 settembre 2011







    Per ulteriori informazioni:

    Segreteria Organizzativa:
    ProLoco Comunale Cazzago San Martino
    Tel 030/77 50 750 interno 8 cell 339/35 98 519

    ufficiofiera@comune.cazzago.bs.it
    ufficiostampa@comune.cazzago.bs.it
    www.comune.cazzago.bs.it

    giovedì 1 settembre 2011

    Erbaria a Trento: gigantografie di piante e fiori


    Erbaria
    gigantografie di piante e fiori del fotografo Piergiorgio Migliore
    3 settembre – 20 novembre 2011
    Inaugurazione: venerdì 2 settembre, ore 18.00


    Si inaugura venerdì 2 settembre alle 18.00, presso il Museo delle Scienze di Trento , Erbaria, una mostra fotografica che presenta le gigantografie di piante e fiori realizzate dal fotografo Piergiorgio Migliore.

    La mostra, una sorta di erbario atipico composto da gigantografie realizzate in digitale che ritraggono la pianta intera o parti di essa, lega la bellezza dei soggetti ritratti alla conoscenza scientifica e culturale delle piante esposte. Alle foto si accompagnano libri e stampe botaniche antiche, fogli di erbari storici e curiosità legate ai possibili usi tradizionali delle erbe.


    Protagoniste sono, in particolare, le piante comuni, facilmente rintracciabili in qualsiasi campo e spesso ignorate, ma figurano anche cultivar (varietà di piante coltivate, ottenuta dall’uomo con il miglioramento genetico) da orto o parti di alberi ornamentali: esemplari, anche di pochi decimetri, che assumono dimensioni di più di un metro, con dettagli esaltati e forme evidenziate dal gioco di luci.
    Le grandi dimensioni delle immagini ci portano in un mondo nuovo, dove piante solitamente trascurate e considerate insignificanti si mostrano in tutto il loro fascino e ci interrogano sul nostro modo di avvicinarci alla natura.
    Una particolarità: molti scatti sono dedicati alla parte ipogee, cioè alle radici. Pur essendo di scarso valore estetico e quindi solitamente trascurate, le radici hanno infatti notevole interesse botanico per il ruolo fondamentale che ricoprono nella vita della pianta e, spesso, per le loro proprietà terapeutiche.

    Mostra Erbaria

    Museo delle Scienze di Trento

    Via Calepina, 14 - Trento

    venerdì 15 luglio 2011

    Emozioni di cinema e di fiori al Giffoni film festival


    Dal 12 al 21 luglio 2011, nella prestigiosa location del Giffoni Film Festival, il giovanissimo Consorzio Campano del Florovivaismo fa il suo ingresso in società. Nato per valorizzare la floricoltura della Campania, il Consorzio può contare sulla consolidata e pluriennale esperienza delle sette Cooperative Floricole Fondatrici (cooperative florovivaistiche Del Golfo, Flora Pompei, FDG Flowers, Nuova Floricoltura Meridionale, Sant’Antonio, Santa Rita e Terradifiori), soci che sono per la floricoltura campana quello che i grandi attori sono per il cinema: professionisti il cui lavoro assicura il successo. E come il Giffoni Film Festival (GFF), nato nel 1971 da un’idea di Claudio Gubitosi, “promuove e fa conoscere il cinema per ragazzi, elevandolo dalla posizione marginale che occupava al tempo, ai ranghi più consoni di un “genere” di grande qualità e capacità di penetrazione del mercato (fonte www.giffonifilmfestival.it)”, così il Consorzio Campano del Florovivaismo promuove un comparto produttivo ampiamente riconosciuto per la qualità delle varietà prodotte e per il consistente valore del suo indotto commerciale. Apprezzati e molto ben posizionati sia sui mercati nazionali che internazionali, grazie ad importanti rapporti commerciali in Europa e nel mondo, i fiori prodotti in Campania trovano la naturale vocazione colturale nelle aree intermedie tra il litorale stabiese e vesuviano e la valle del Sarno, dove gran parte delle aziende produttrici operanti in Campania spendono le proprie competenze ed investono nella sperimentazione e nell’innovazione tecnologica, con l’obiettivo di competere con i più avanzati mercati, con un prodotto spesso qualitativamente superiore al prodotto importato.


    Grazie anche all’impegno di Coldiretti,che lo ha tenuto a battesimo, il Consorzio Campano del Florovivaismo si presenta oggi, forte della volontà di collaborare dei soci, come capace di difendere e promuovere il florovivaismo regionale giocando la partita della qualità, dell'identificazione, del legame con il territorio, con il preciso intento di recitare un ruolo da protagonista sulla scena della floricoltura internazionale. La bellezza, uno dei plus dei fiori della Campania, rimanda ad una storia di antica tradizione che ha sempre visto i giardini e i parchi di residenze reali e dimore signorili ospitare varietà floreali rare e pregiate, quando non addirittura uniche.
    I fiori della Campania, capaci di regalare emozioni come un bel film, al Giffoni Film Festival fanno da cornice ad ospiti eccellenti. Il Consorzio Campano del Florovivaismo allestisce, per tutta la durata del Festival, gli spazi del Parco e della Cittadella con delle creative composizioni floreali. Lavorando con fiori recisi e foglie ornamentali, dipinte nei colori della nostra bandiera in omaggio al 150 compleanno dell’Italia Unita, esperti maestri fioristi si adoperano perché le Star italiane e straniere, i Giurati e i piccoli ospiti di una delle manifestazioni che tiene alto nel mondo il nome della cultura italiana nel mondo, possano godere anche dello spettacolo offerto dai colori delle magnifiche corolle dei fiori della Campania.
    Fonte: comunicato stampa Sema comunicazione
    Per ulteriori informazioni:


    Emozioni di Cinema e di Fiori / Giffoni Film Festival


    dal 12 luglio al 21 luglio 2011

    Giffoni Valle Piana, Salerno

    Organizzazione:

    Consorzio Campano del Florovivaismo

    Segreteria organizzativa:

    Sema, nati per comunicare



    081 885.47.45

    Ufficio stampa:

    ufficiostampa@studiosema.it

    Mostre di giardinaggio d'estate 2011

    i è appena arrivata una segnalazione dall'amica Ferny, una mostra di giardinaggio in un paese di mare, una vera chicca per gli appassionati di giardinaggio che trascorrono le vacanze al mare. Da non perdere. Nei prossimi giorni Vi promettiamo anche di pubblicare qualche foto. Buona giornata. Saluti Dillo con un fiore


    Lungomare, vie del centro e Vecchio Incasato
    GIARDINEGGIARE A GROTTAMMARE
    Manifestazione florovivaistica
    Giardini temporanei
    Piazza Kursaal inaugurazione il 29 luglio alle ore 18
    esposizione fino al 7 agosto
    in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze, CIA Confederazione Italiana Agricoltori e Aziende del distretto florovivaistico di Grottammare

    Estratto da opuscolo manifestazioni estive comune di Grottammare



    GIARDINEGGIARE A GROTTAMMARE

    in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università

    di Firenze, CIA - Confederazione Italiana Agricoltori

    e le aziende del distretto florovivaistico grottammarese

    Per promuovere le eccellenze del distretto florovivaistico

    grottammarese è nata la manifestazione

    Giardineggiare a Grottammare, una mostra di giardini

    temporanei che per dieci giorni impreziosiranno i

    luoghi più suggestivi della città. All’iniziativa parteciperanno

    gli studenti del corso di Laurea Magistrale di

    Architettura in Arte dei Giardini, che collaboreranno

    con i vivaisti di Grottammare, affinché ciascun progetto

    di giardino corrisponda alle specificità colturali

    del territorio e delle aziende. Durante i giorni della

    manifestazione, inoltre, i visitatori potranno votare il

    giardino preferito, che sarà annunciato al pubblico

    durante la serata conclusiva della XXVII edizione del

    Festival Cabaret amoremio!. Un’occasione unica per

    ammirare l’architettura “verde”, conoscere meglio le

    eccellenze grottammaresi e, soprattutto, per sensibilizzare

    al rispetto dell’ambiente e della natura.

    29 luglio - 7 agosto

    Lungomare, vie del centro e Vecchio Incasato

    Inaugurazione venerdì 29 luglio piazza Kursaal ore 18

    Il giardino dei sapori

    Un giardino che guarda all’orto e all’enogastronomia locale.

    Il giardino del Novecento

    Un Giardino mediterraneo, specializzazione del florovivaismo

    locale sin dall’inizio del Novecento, periodo nel quale fioriscono

    a Grottammare le architetture Liberty dei villini sul Lungomare.

    Il giardino e il mare Mediterraneo

    Una riflessione in atto sulla Riviera delle Palme e sul rapporto fra

    la flora mediterranea e il mare in tutti i suoi aspetti. Questo giardino

    rifletterà anche sui recenti problemi legati al punteruolo rosso.

    Il giardino del 43° parallelo

    Il giardino geografico, il giardino mondo. Poiché Grottammare è

    attraversata dal 43° parallelo, questo giardino rifletterà sui popoli

    e le culture unite alla nostra città da questa linea immaginaria.

    lunedì 11 luglio 2011

    Rose rose rose rose

    la fioritura delle rose, un miracolo che si ripete ogni anno con l'arrivo della bella stagione. Cosa è necessario? Sicuramente una buona potatura perché le rose fioriscono sui rami nuovi, poi tanto affetto e cura, per evitare che i parassiti le infestino. Nella nostra sezione sfondi per il desktop troverete le immagini da scaricare gratuitamente delle rose di tanti colori diversi.
    Saluti e buona giornata
    dillo con un fiore

    mercoledì 22 giugno 2011

    Vota il bulbo dell'anno



    Sicuramente le giurie di esperti esprimono giudizi validi, ma è bello poter dare il proprio voto, così il bulbo dell'anno sarà quello più amato dal pubblico. Approvo l'iniziativa e vi invito a votare numerosi. Buona giornata. Dillo con un fiore


    E' arrivato il momento tanto atteso dagli appassionati dei bulbi da fiore: l’Elezione del Bulbo dell’Anno.



    Anche quest’anno l’elezione sarà digitale: da oggi, sul sito www.floweryourlife.com puoi votare il bulbo estivo e il bulbo primaverile che rappresentano al meglio i trend della prossima stagione e che più rispecchiano i tuoi gusti.


    Una volta votato il bulbo che preferisci per ciascuna categoria, potrai condividere le tue scelte con gli amici postando il tuo voto sulla pagina personale di Facebook.



    Il concorso sarà online fino al 15 luglio 2011. Successivamente verrà comunicato il vincitore di entrambe le categorie.



    Vota anche tu il bulbo estivo e il bulbo primaverile dell’anno 2012 e incorona i fiori che diventeranno i grandi protagonisti della prossima stagione!

    Link per votare il bulbo dell'anno

    mercoledì 15 giugno 2011

    Un concerto al Castello

    L'estate è davvero alle porte e con essa il desiderio di uscire, divertirsi, passare qualche serata all'aria aperta. Che bello, in queste sere, uscire fuori, per qualsiasi occasione e scoprire che non c'è bisogno di coprirsi le spalle, ma che si puo' rimanere tranquillamente a passeggiare o a chiacchierare. Dunque mi è giunta gradita questa segnalazione che giro a tutti voi. Non mancherò di segnalarvi altre iniziative ed eventi in tutta Italia, anche se non strettamente floreali, ma che comunque vi consentono di passare belle serate in giro per il nostro bellissimo paese.
    Saluti.



    25 giugno 2011, ore 18.00: Concerto al Castello.
    Armonie di note e melodie di canto nella corte del Castello Normanno di Casalbore.
    La suggestiva Corte del Castello Normanno di Casalbore, antico borgo Irpino situato nella Valle del Miscano, sabato 25 giugno si prepara ad accogliere una celebrità del panorama musicale italiano. Il Maestro Aleksander Gashi, concertista albanese cui nel Dicembre 2001, con Decreto del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, è stata conferita la cittadinanza italiana per meriti artistici con la seguente motivazione: “Il maestro Aleksander Gashi rappresenta un alto patrimonio umano e artistico nel nostro paese”, si esibirà al pianoforte in brani scelti del suo repertorio. Incantato dalla bellezza del “paese delle cinquanta fontane”, il Maestro farà omaggio a Casalbore della magia delle note di brani classici di vari autori, in particolare Chopin, accompagnando anche il mezzosoprano Diletta Venuso nell’esecuzione di arie d’opera e canzoni classiche. Nel crepuscolo infuocato dai raggi del sole che cala dietro la collina su cui sorge il paese, la musica diventerà il trait d’union fra la cultura ultramillenaria del borgo e la tradizione antropologica e gastronomica del luogo. Il Sindaco Raffaele Fabiano presenterà il cospicuo patrimonio storico, culturale, paesaggistico di Casalbore, capace di stimolare un turismo appassionato e colto, sensibile ai valori del bello e del buono. Questa preziosa eredità si esprime oggi attraverso la creazione dell’Associazione Terre di Casalbore, nata per iniziativa del tessuto imprenditoriale locale, i cui operatori sono gli strenui custodi di un articolato e sostanzioso capitale di tradizionali produzioni agricole, pregiate tipicità enogastronomiche, peculiari sapienze artigianali e ospitale accoglienza turistica. “Al chiar di luna” gli ospiti potranno apprezzare la virtuosa esecuzione del Maestro Aleksander Gashi e il particolarissimo colore vocale della sig.ra Diletta Venuso, assaporando l’atmosfera velata di magia che ha conquistato il Maestro nella sua visita al Borgo.
    La serata si concluderà con una degustazione di tipicità locali, curata dagli imprenditori di Terre di Casalbore.
    Assaggio di Casalbore
    Menu Tipico al prezzo promozionale di € 13,00
    Il Menu comprende
    Antipasto di Affettati Nostrani e Bianchi Sapori
    Cavatelli al sugo di Carne Marchigiana
    Soffritto del Mietitore (patate, peperoni e salsiccia)
    Dolce della casa
    Acqua e vini locali inclusi
    Notte a Casalbore
    Menu Tipico e Pernottamento al prezzo promozionale di € 40,00.


    Per informazioni: www.terredicasalbore.it; redazione@terredicasalbore.it
    Ufficio Stampa: SEMA, nati per comunicare tel. 081 8854745
    Responsabile Ufficio Stampa: dott.ssa Maddalena Venuso 335 1275213

    venerdì 27 maggio 2011

    Festa della fragola, dei fiori e dei prodotti della terra


    E' tutto pronto a Villa Le Pianore, a Capezzano (Lu), per la 44° edizione di Demetra, la "Rassegna della fragola, dei fiori e dei prodotti della nostra terra" in programma da venerdì 27 a domenica 29 maggio, dedicata quest'anno alle celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia (orario di apertura dalle 9 alle 21. Ingresso Gratuito. Info Tel. 0584-986204/329 2304835. Email: turismo@comune.camaiore.lu.it).
    Ulteriori informazioni alla nostra pagina Demetra 2011
    Saluti e buon week end
    Dillo con un fiore

    giovedì 26 maggio 2011

    I ciliegi innamorati





    Ogni tanto sul facebook si trova qualcosa di veramente carino, oggi, grazie all'amica virtuale Giorgia, ho ricevuto questa nota. Ho pensato di metterla a disposizione di tutti, ovviamente citando la fonte, sul blog di dilloconunfiore.
    I blog c'erano prima del facebook, erano un modo per parlare al mondo, per esprimere i propri pensieri e raccontare la propria vita, non eravamo in area riservata, ma avevamo un nome di fantasia, colloquiavamo col mondo, ma gli altri, anche se completamente sconosciuti, condividevano la nostra vita e i nostri sentimenti. Ora siamo venuti allo scoperto, abbiamo i profili, le foto i curriculum in bella mostra, pubblichiamo foto per amici, parenti, conoscenti e vicini di casa. Ora è un'altra cosa, l'ineguagliabile fascino dei blog e' ben altro. Buona giornata Dillo con un fiore

    Due Ciliegi innamorati, nati distanti, si guardavano senza potersi toccare.
    Li vide una Nuvola, che mossa a compassione, pianse dal dolore ed agitò le loro foglie.. ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono. Li vide una Tempesta, che mossa a compassione, urlò dal dolore ed agitò i loro rami.. ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono. Li vide una Montagna, che mossa a compassione, tremò dal dolore ed agitò i loro tronchi.. ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono. Nuvola, Tempesta e Montagna ignoravano, che sotto la terra, le radici dei Ciliegi erano intrecciate in un abbraccio senza tempo. (Anonimo)

    fonte: ilticchettio del silenzio
    PS: se ho violato il copyright con l'immagine avvertitemi e la rimuovo immediatamente.

    giovedì 19 maggio 2011

    Un invito da Gabriella


    Ho ricevuto e pubblico volentieri questo invito, se qualcuno è a Roma e vuole partecipare alla presentazione dell'ultimo libro di Gabriella può farlo, in modo da poter incontrare personalmente l'autrice che tanto fa sognare i nostri navigatori con le sue poesie. E poi un'altra notizia che farà tutti molto contenti, con l'arrivo dell'estate Gabriella continuerà a collaborare con il sito Dillo con un fiore su nuovi temi di sicuro interesse, che dire, ne sono anch'io veramente felice e buona fortuna a Gabriella per la sua ultima pubblicazione.

    Mercoledì 25 maggio 2011 alle ore 20 a Roma
    nel chiostro della chiesa di San Salvatore in Lauro ci sarà la presentazione del mio nuovo libro di poesie. Al termine avrà luogo un piccolo
    rinfresco e chi vorrà acquistare il libro donerà il ricavato in
    beneficenza a Madre Teresa di Calcutta. Ti aspetto.
    Ho poi intenzione di lavorare con te, se tu vorrai, sia sul tema
    della STAGIONI che dei PAESAGGI...oltre che sulle FIABE...
    Mi farebbe piacere se tu pubblicizzassi questa mia iniziativa sul
    sito " Dillo con un fiore" per farlo sapere a chi mi ha dimostrato tanta empatia
    scrivendo sul proprio blog le mie poesie prese dal tuo sito. Ogni
    giorno c'è qualcuno nuovo...mi fa piacere... CIAO! Gabry

    mercoledì 18 maggio 2011

    Manifestazioni floreali: "era di maggio" a Roma

    Era di maggio edizione 2012

    Nei giorni 18-19-20 maggio si terrà a Roma l'edizione 2012 della mostra "Era di Maggio".
    Orto Botanico Dipartimento di Biologia Ambientale Sapienza Università di Roma
    L.go Cristina di Svezia, 24 - 00165 Roma
    tel/fax 06 49912436
    email: info-ortobotanico@uniroma1.it



    Ritorna anche per maggio 2012l'appuntamento primaverile Era di maggio promosso dalla Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Corsini e dall'Orto Botanico di Roma. Verranno riproposte in Palazzo Corsini alla Lungara e nelle sue adiacenze una serie di manifestazioni grazie alle quali i visitatori potranno trascorrere piacevolmente delle giornate di primavera alle pendici del Gianicolo mescolando spunti culturali con una piena immersione nella natura.
    Nei giorni 18, 19 e 20 maggio 2012 si potrà partecipare ad un ricco e variegato ventaglio di eventi e di iniziative che animeranno il polo culturale trasteverino della Lungara. In sintonia con gli splendidi ambienti della Villa Farnesina e della Biblioteca Corsiniana, gestite dall' Accademia dei Lincei, il celebre quartiere romano darà vita ad un vasto programma con concerti, visite guidate, esposizioni.
    Nelle sale della Galleria Corsini si svolgerà una mostra di cristalli, gemme e pietre rare appartenenti alla collezione del Museo di Mineralogia del Polo Museale dell'Università "La Sapienza", diretto da Adriana Maras: smeraldi, lapislazzuli, granati e ametiste concorreranno a creare una suggestiva atmosfera da "stanza delle meraviglie". Una sezione della mostra sarà dedicata all'impiego dei principali minerali nella storia della pittura. Inoltre, saranno esposti antichi volumi della Biblioteca dei Lincei e Corsiniana ad illustrare le proprietà che in passato si attribuivano alle gemme.



    L'Orto Botanico di Roma presenterà Le Giornate di primavera, un programma speciale di conferenze, visite guidate, esposizioni, presentazioni di libri, concerti e molte attività rivolte ai più piccoli.,da una "caccia al tesoro" botanica, al laboratorio per i bambini. Uno spazio particolare sarà dedicato alla XIX Mostra di Primavera organizzata dall'Associazione Culturale "Roma Bonsai" e alle visite guidate alle fioriture. Informazioni dettagliate sugli eventi presso le biglietterie e al seguente indirizzo web: http//sweb01.dbv.uniroma1.it/orto/index.html
    Nel cortile interno di Palazzo Corsini si svolgerà come l'anno scorso una mostra florovivaistica organizzata da "La Conserva della Neve". Sono stati selezionati undici vivai fra i più prestigiosi della penisola che esporranno le collezioni di piante di cui sono specialisti: dalla lavanda agli iris, ai gelsomini, agli agrumi ornamentali, alle piante grasse. Un ruolo da protagonista viene affidato alla rosa, con il battesimo della rosa "Giuppi", creata nel vivaio fiorentino di Nicola Cavina e dedicata a Giuseppina Sgaravatti Pietromarchi, appassionata cultrice del verde.
    Negli stessi giorni si svolgeranno anche intrattenimenti di musica barocca, con brani di Händel, Vivaldi e Pergolesi, nel vestibolo del Palazzo e nella Sala Rossa della Galleria, interpretati dagli ensemble "Delectare Musicando" "De' Musicali Affetti" del Conservatorio di musica "Licinio Refice" di Frosinone e dall'ensemble "Le Voci del Barocco" con il sopranista Francesco Di Vito.
    Anche la Biblioteca dei Lincei e Corsiniana sarà eccezionalmente aperta al pubblico il 18, 19 e 20 maggio, con visite guidate alle sue sale. Sarà contemporaneamente possibile visitare la Villa Farnesina e i suoi giardini. Capolavoro del Rinascimento italiano. La villa fu commissionata agli inizi del Cinquecento dal banchiere senese Agostino Chigi all'architetto Baldassarre Peruzzi ed affrescata da Raffaello, Sebastiano del Piombo, Sodoma e dallo stesso Peruzzi, secondo un complesso programma iconografico. Saranno eccezionalmente aperti al pubblico anche gli splendidi giardini recentemente restaurati come il "giardino delle delizie", ricco di specie ornamentali già esistenti al tempo di Agostino Chigi.


    Programma dettagliato ed informazioni manifestazione era di maggio 2012

    Venerdì 18 maggio
    Fascination plants day - Una giornata per scoprire il fantastico mondo delle piante accompagnati da ricercatori e docenti universitari (www.plantday12.eu).
    10.30-12.00 L’Orto dei piccoli coltivazione e divulgazione botanica indirizzate ai più piccoli (presso la Valletta delle felci).
    11.00 XIX Mostra di Primavera - Associazione Culturale Roma Bonsai (www.romabonsai.org).
    14.30-16.00 Caccia al tesoro botanica: Sulle orme del naturalista Mattioli, indirizzata ai bimbi delle elementari.
    16.00-17.30 L’Orto dei piccoli coltivazione e divulgazione botanica indirizzate ai più piccoli (presso la Valletta delle felci).
    17.00 Battesimo della rosa dedicata a Giuppi Pietromarchi.
    17.30-18.30 Concerto dell’Orchestra Giovanile dell’Istituto Regina Margherita.Servizio ristoro
    ore 13.00-18.00 (presso la Cavallerizza).
    Sabato 19 maggio
    10.00-12.00 L’Orto dei piccoli coltivazione e divulgazione botanica indirizzate ai più piccoli (presso la Valletta delle felci).
    10.30-18.00 XIX Mostra di Primavera - Associazione Culturale Roma Bonsai (www.romabonsai.org).
    11.30-12.30 Presentazione del libro “Sapori di flora”. Interverranno S. La Posta, E. Lattanzi e S. Cox (Sala Aranciera).
    14.30-16.00 Caccia al tesoro botanica: Sulle orme del naturalista Mattioli, indirizzata ai bimbi delle elementari.
    16.00-17.30 L’Orto dei piccoli coltivazione e divulgazione botanica indirizzate ai più piccoli (presso la Valletta delle felci).
    17.30- 18.30 Concerto di Musica Classica in collaborazione con l’Associazione Giovanile Musicale A.Gi.Mus. (http://agimusroma.myblog.it) (sala Aranciera).Servizio ristoro ore 10.00-18.00 (presso la Cavallerizza).
    Domenica 20 maggio
    10.00-12.00 L’Orto dei piccoli coltivazione e divulgazione botanica indirizzate ai più piccoli (presso la Valletta delle felci).
    10.30-18.00 XIX Mostra di Primavera - Associazione Culturale Roma Bonsai (www.romabonsai.org).1
    1.30-13.00 Conferenze sul tema della Biodiversità - Interverranno L. Palermo (Federico Cesi, i Lincei e l’alba dell’illustrazione botanica moderna) e W. Rossi (Biodiversità e Conservazione in Equador - l’esplorazione naturalistica italiana in amazzonia) (Sala Aranciera)
    14.30-16.00 Caccia al tesoro botanica: Sulle orme del naturalista Mattioli, indirizzata ai bimbi delle elementari.
    16.00-17.30 L’Orto dei piccoli coltivazione e divulgazione botanica indirizzate ai più piccoli (presso la Valletta delle felci).
    18.00-18.30 Dimostrazione, con partecipazione libera, di Tai Ki Kung di P. D’Annibale, allievo del Maestro Ming Wong C.Y.Servizio ristoro
    ore 10.00-18.00 (presso la Cavallerizza).

     Informazioni sugli eventi dell’Orto Botanico presso la biglietteria (tel. 06-49917107 ) e sul sito web: http://sweb01.dbv.uniroma1.it/orto/index.html

    Orario di apertura dell’Orto Botanico durante la manifestazione
    Venerdì 18, Sabato 19 e Domenica 20 Maggio dalle ore 9:00 alle ore 19:00
    Visite guidate ore 10.00-17.00 - partenza ogni ora (le visite durano circa 90 minuti).
     Ingresso per Galleria Palazzo Barberini, Galleria Palazzo Corsini e Museo Orto Botanico: 15€ (9€ ridotto)
    Ingresso per Galleria Palazzo Corsini e Museo Orto Botanico: 10€ (5€ ridotto)N.B. Il biglietto consente una sola visita in ognuno dei musei coinvolti

    Era di maggio 2011: noi ci siamo stati









    “era di maggio” - Roma - Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Corsini
    Via della Lungara, 10


    20 - 22 maggio 2011 -
    orario 9.00 - 19.00


    Le creazioni di Roberto Capucci
    I vivai de “La Conserva della neve”
    Le “Giornate di Primavera” dell'Orto Botanico di Roma

    Sulla scia del programma di rilancio della Galleria Corsini promosso dalla Soprintendente Rossella Vodret, rilancio che ha già quadruplicato il numero di visitatori, si pone una iniziativa tutta primaverile cui è stato dato il nome di “era di maggio” in memoria della celebre canzone di Salvatore Di Giacomo.

    La collaborazione di diverse realtà di Trastevere, come l'Orto Botanico diretto da Carlo Blasi, Preside del Dipartimento Biologia Ambientale, Sapienza Università di Roma, la Villa Farnesina e la Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Corsini diretta da Angela Negro, ha portato alla programmazione di un vero e proprio “regalo di primavera” che permetta ai romani di passare una giornata in modo nuovo e in gran parte all'aperto nei pressi della Lungara.
    Il Palazzo che i principi Corsini fecero costruire nel 1736 dall'architetto Ferdinando Fuga si pone, per la sua stessa configurazione tipologica, come palazzo-villa. Il fronte posteriore, infatti si affaccia verso le pendici boscose del Gianicolo, dove si estendeva in antico il giardino dei Corsini.
    In seguito questa continuità fra palazzo e circondario venne interrotta da una recinzione. Infatti, in gran parte del giardino venne creato l'Orto Botanico di Roma.

    Oggi, in occasione della manifestazione “era di maggio”, Palazzo e giardino riprendono a vivere insieme com'era all'epoca dei Corsini. Con un biglietto cumulativo di Euro 6,00, nei giorni 20, 21 e 22 maggio 2011, si avrà l'accesso al Museo e all'Orto insieme e nel cortile interno sarà allestita una mostra florovivaistica organizzata da la “Conserva della neve”.
    Si potrà inoltre visitare in via eccezionale la Villa Farnesina decorata dagli affreschi di Raffaello.




    Esposizione di abiti di Roberto Capucci

    Nell'ambito di questa iniziativa si propone inoltre l'esposizione nell'atrio del Museo di undici abiti di Roberto Capucci, straordinarie creazioni del celebre stlilista romano, che iniziò la sua attività giovanissimo nel 1950 rendendo la creatività italiana famosa nel mondo.
    Gli abiti esposti sono particolarmente in sintonia con l'universo vegetale: si arricchiscono, infatti, di straordinarie corolle di seta o taffetà, dove i colori si pongono in brillanti accostamenti, o sfumano in delicatissime nuances. Altri, sui toni del verde, evocano in spericolati vortici di plissés rami di palma e di felce.
    L'esposizione degli abiti di Capucci rimarrà aperta al pubblico fino al 29 Maggio con gli orari della Galleria Corsini.

    Mostra florovivaistica

    Negli stessi giorni nel Cortile della Cavallerizza di Palazzo Corsini l'Associazione culturale “La Conserva della neve”, ha selezionato per l'esposizione tredici vivai fra i più prestigiosi della penisola, che presenteranno le collezioni di piante di cui sono specialisti: dalle lavande, agli iris, ai gelsomini, agli agrumi ornamentali. Un ruolo di protagonista viene assegnato alla rosa: dalle specie botaniche medievali, alle grandi rose dell'Ottocento, fino ad alcuni preziosi esemplari inglesi e francesi.di recente creazione.

    L'Associazione Culturale, diretta da Lusi Nesbitt e Maria Cristina Leonardi, agronomo paesaggista, come di consueto, organizza manifestazioni mirate a far conoscere al pubblico italiano e straniero le nuove forme di arte ed architettura del paesaggio, diffondendo il concetto di biodiversità vegetale. Essa ospita esclusivamente “vivai collezionisti”, cioè vivai che producono un gran numero di varietà appartenenti alla stessa specie.

    Le giornate di primavera dell'Orto botanico di Roma


    L' Orto Botanico di Roma, negli stessi giorni del 20, 21 e 22 maggio, presenta le Giornate di Primavera, un programma eccezionale di conferenze, presentazione di libri, visite guidate, esposizioni, mostre fotografiche, concerti e attività speciali per bambini.
    Durante la manifestazione si potrà godere della splendida fioritura di iris, passeggiare nel roseto osservando la preziosa collezione di rose, fruire degli intensi profumi che si sprigionano nell’area dedicata alle piante mediterranee. Si potrà inoltre visitare il Giardino dei Semplici, rinnovato per l’occasione, che ospita una collezione di oltre 200 specie di piante officinali.
    In collaborazione con l’Unione Nazionale Erboristi (Unerbe) si svolgeranno conferenze tematiche del settore erboristico e saranno allestiti spazi dedicati alle produzioni artigianali di qualità di aziende del territorio. (http:// www.unerbe.it/)
    Uno spazio particolare sarà dedicato alla XVIII Mostra Bonsai di Primavera organizzata dall’Associazione Culturale Roma Bonsai, con workshop sulla coltivazione dei bonsai e attività dedicate ai più piccoli. (http:// www.romabonsai.org/news.php).
    Presso la sala biblioteca dell’Arancera sarà allestita la mostra fotografica degli allievi dell’Università Popolare di Roma (UPTER) dal titolo Fotografia naturalistica all’Orto Botanico di Roma. (http://www.upter.it/).
    Per i più piccoli sono previsti numerosi appuntamenti tra i quali la realizzazione dell’Orto dei Piccoli, la coltivazione dei bonsai e le preparazioni erboristiche. A conclusione delle giornate di venerdì e domenica saranno realizzati concerti di musica contemporanea e jazz presso l’Arancera.






    Informazioni


    BIGLIETTO cumulativo Galleria Corsini + Orto Botanico: Venerdì 20, Sabato 21 e Domenica 22 Maggio 2011: Euro 6,00

    ORARI Orto Botanico: Venerdì 20, Sabato 21 e Domenica 22 Maggio 2011: dalle ore 9:00 alle ore 20:00

    ORARI Galleria Corsini , Mostra Florovivaistica: 20 – 22 Maggio 2011 : 9.00 – 19.00

    ORARI Galleria Corsini e Mostra Abiti Capucci: 20 – 29 Maggio 2011: 9.00-19.00 (Chiuso il lunedì)


    Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Corsini
    Via della Lungara, 10 - 00165 Roma
    Tel. 06-68802323 Fax 06-68133192
    e-mail: sspsae-rm.galleria.corsini@beniculturali.it

    Ufficio Stampa SSPSAE e per il Polo Museale della città di Roma
    Anna Loreta Valerio – Alessandro Gaetani
    email: sspsae-rm.uffstampa@beniculturali.it
    http://poloromano.beniculturali.it

    Orto Botanico Dipartimento di Biologia Ambientale Sapienza Università di Roma
    L.go Cristina di Svezia, 24 - 00165 Roma
    tel/fax 06 49912436
    email: info-ortobotanico@uniroma1.it
    http://sweb01.dbv.uniroma1.it/orto/index.html

    Ufficio Stampa Studio Martinotti
    tel. 0697848570
    email: martinotti@lagenziarisorse.it
    www.francescamartinotti.com

    Pagina Eventi floreali di dilloconunfiore


    Pagina iniziale del sito dilloconunfiore

    Argomenti collegati

    Related Posts with Thumbnails